Studio e ricerca dei diamanti


Lo studio preventivo dei geologi per la localizzazione geografica dei territori inclini all’estrazione, contestualmente al raggiungimento fisico con le dovute attrezzature, già questo comporta un forte impegno in termini di investimento in quanto le miniere diamantifere, si trovano spesso in zone impervie e inospitali. L'estrazione mineraria in luoghi come la Siberia il Canada rendono il procedimento articolato ed estremamente difficile a causa del terreno ghiacciato e delle temperature polari, le zone impervie dell'Africa e dell'Australia che presentano nuove sfide sempre più difficili generano costi elevatissimi. Un fattore da non sottovalutare nella la gestione delle miniere di diamanti è il volume di minerali che devono essere estratti per essere frantumati e lavati cercando di recuperare i diamanti, si deve considerare che molto spesso gli operai devono estrare circa una tonnellata di roccia per estrarre un diamante per gioielleria il cui peso si aggira a 0.25 centesimi di carato che ha un diametro di 4 millimetri. Come per la maggior parte dei prodotti che comperiamo, la qualità e la rarità aumentano il prezzo. I diamanti "industriali" di bassa qualità costituiscono la stragrande maggioranza dei diamanti grezzi recuperati dalla maggior parte delle miniere.
A seconda delle dimensioni della miniera, potrebbe essere necessario estrarre e lavorare 100.000 tonnellate di kimberlite (roccia dove viene rinvenuto il diamante) per produrre un singolo pezzo di grezzo. La rarità di un diamante di alta qualità si rifletterà nel suo prezzo. E' possibile farsi un'idea precisa osservando questo video che in breve mostra la storia del diamante https://realisadiamond.com/app/uploads/2019/10/DPA_LongVersion_Cut57_FrontTitle.mp4



Le pietre Fancy Color

I diamanti colorati o “fancy color” e quando parliamo di diamanti colorati stiamo parlando di diamanti naturali, sono estremamente rari motivo per cui il prezzo dell’offerta aumenta esponenzialmente, alcuni esperti stimano che la produzione dei diamanti colorati o “fancy color” sia solo il 2% della produzione globale dei diamanti grezzi. I diamanti gialli e marroni sono più comuni a differenza dei diamanti rossi, verdi e blu che sono rarissimi.



Perchè i brillanti ci piacciono tanto?


Chi non conosce il famosissimo slogan pubblicitario “un diamante è per sempre” nato nel 1947 e da allora ha affiancato le campagne pubblicitarie della Maison “De Beers” questa campagna pubblicitaria fu così convincente che l’anello con diamante per la promessa di matrimonio, divenne subito un simbolo perfetto per dichiarare il proprio amore.
La pubblicità ha giocato un ruolo importantissimo nel promuovere i diamanti come simbolo di lusso rilegato anche a grandi storie d’amore principesche come quella dell’Arciduca Massimiliano d’Asburgo che donò alla sua sposa Maria di Borgogna un anello con un grande diamante.