Menu
Carrello

Diamante Certificato GIA Carati 0,80 Colore D Purezza VS2 Codice Prodotto: 2349232735

Diamante Certificato GIA Carati 0,80 Colore D Purezza VS2 Codice Prodotto: 2349232735
Diamante Certificato GIA Carati 0,80 Colore D Purezza VS2 Codice Prodotto: 2349232735
Diamante Certificato GIA Carati 0,80 Colore D Purezza VS2 Codice Prodotto: 2349232735
Diamante Certificato GIA Carati 0,80 Colore D Purezza VS2 Codice Prodotto: 2349232735
Diamante Certificato GIA Carati 0,80 Colore D Purezza VS2 Codice Prodotto: 2349232735
Diamante Certificato GIA Carati 0,80 Colore D Purezza VS2 Codice Prodotto: 2349232735
Diamante Certificato GIA Carati 0,80 Colore D Purezza VS2 Codice Prodotto: 2349232735
Diamante Certificato GIA Carati 0,80 Colore D Purezza VS2 Codice Prodotto: 2349232735
Diamante Certificato GIA Carati 0,80 Colore D Purezza VS2 Codice Prodotto: 2349232735
Diamante Certificato GIA Carati 0,80 Colore D Purezza VS2 Codice Prodotto: 2349232735
Diamante Certificato GIA Carati 0,80 Colore D Purezza VS2 Codice Prodotto: 2349232735
5.223,50€
  • Stock: In Stock
  • Model: 2349232735
FormaRD
Carati0,80
Colore
D
Purezza
VS2
Taglio/Proporzioni/SimmetriaEX/EX/VG
FluorescenzaN None: fluorescenza assente
GIAGemological Institute Of America

Colore D
Purezza VS2
Taglio EX
diamante colore D
diamante purezza VS2
diamante taglio EX
D: incolore + (vecchia nomenclatura Finest Jager) questo grado di colore è il top del mercato per della alta gioielleria
VS2: very small inclusions questo termine descrive i diamanti che,una volta esaminato da un classificatore esperto, con una lente a 10 ingrandimenti, presenta solo inclusioni molto, molto piccole che sono molto difficili da individuare. si tratta di una qualità molto usata nella gioielleria. Il classificatore assegnerà a seconda della posizione dell'inclusione il grado 1 oppure il grado 2. Questo grado di purezza estremamente diffuso nel mercato della gioielleria.
EX: excellent, definito eccellente un taglio perfetto che corrisponde a perfezione ai canoni internazionali del taglio ideale e che riflette a perfezione la luce in direzione dell'osservatore.

GIA Gemological Institute Of America | - Fondata nel 1931, GIA è l'autorità più importante a livello mondiale su diamanti, pietre colorate e perle. GIA è la fonte principale di conoscenza, gli standard, e la formazione di gemme e gioielli. Creatori di 4C (taglio, purezza, colore, caratura) nel 1940, GIA ha istituito "4C" e l'International Diamond Grading System - fino ad oggi, lo standard mondiale per la valutazione della qualità dei diamanti. GIA è uno standard di eccellenza per i professionisti del settore e per consumatori di tutto il mondo. Questo certificato ha un valore aggiunto per la vendita nelle principali borse di diamanti del mondo.


Il diamante è la gemma ed il minerale più duro in natura, il suo nome derivante dal greco classico (adàmas), che lo definisce invincibile, indomabile; Questa pietra fu usata nei gioielli dagli orientali già 5000 anni fa, mentre in occidente(Roma e Grecia) pur conosciuto e stimato, non lo si capiva nella dovuta misura, dato che non lo si sapeva lavorare. La prima persona a descrivere correttamente ed in maniera adeguata la durezza del diamante nei confronti degli altri minerali fu l'austriaco Friedrich Mohs (1773-1839) egli infatti sviluppò una scala di durezza composta da 10 livelli all'interno della quale il diamante raggiunge una durezza pari a 10. Per la giusta valutazione del diamante è necessario ottemperare i criteri internazionali che sono quattro: Caratura, con questo termine si definisce il peso delle pietre preziose; Purezza, la quale stabilisce la qualità interna del diamante la più elevata viene denominata IF(internamente puro) ; Colore, anche questo rappresenta indice di qualità, il più elevato e puro viene denominato D color(bianco eccezionale); Taglio, molti lo sottovalutano ma è essenziale il rispetto di questa caratteristica, è necessario che questo sia ben proporzionato.

Il carato è l'unità di misura di peso delle pietre preziose corrispondente ad un quinto di grammo. La parola Carato deriva dal greco (Keràtion) ed indica seme di carrubo che veniva usato nell'antichità una volta disseccato, per pesare i preziosi in quanto aveva omogeneità di peso

Colore I diamanti sono valutati da quanto strettamente si avvicinano all'assenza di colore. Meno colore, maggiore è il valore. Eccezione fatta per i diamanti facy color colori fantasia, come rosa e blu, che si trovano al di fuori di questo intervallo di colore. La maggior parte dei diamanti che si trovano in gioielleria sono classificati da incolore a quasi incolore, con lievi sentori di giallo o marrone. La scala di valutazione del colore inizia con la lettera D, rappresenta incolore, e prosegue con crescente presenza del colore alla lettera Z, o giallo chiaro o marrone. Ogni grado di lettera ha un range ben definito di aspetto del colore. Molte di queste distinzioni di colore sono così sottili da essere invisibile ad un occhio inesperto. Ma queste piccole differenze fanno una grande differenza in termini di qualità e prezzo del diamante.

Purezza I diamanti si formano nelle profondità della terra, esposti a pressioni e temperature elevatissime, spesso contengono inclusioni. La purezza del diamante si riferisce all'assenza di queste inclusioni. I diamanti privi di inclusioni sono rari, e la rarità colpisce il valore di un diamante. Ai diamanti viene assegnato un grado di purezza impeccabile (FL) per tutti gli altri con inclusioni in graduale crescita fare riferimento alla scala. Ogni diamante è unico. Nessuno è assolutamente perfetto, anche se alcuni si avvicinano alla perfezione.

Taglio I diamanti sono rinomati per la loro capacità di trasmettere la luce attraverso la sua intensa brillantezza. Spesso pensiamo al taglio del diamante come forma tondo, cuore, ovale, marquise, ma il taglio di un diamante si riferisce su quanto bene sono realizzate le sfaccettature le quali interagiscono con la luce. Lo studio del taglio è un'arte precisa di lavorazione che rispetta i rigidi canoni di simmetria, proporzioni, e lucidatura; tutti questi elementi sommati tra loro donano al diamante la magia della brillantezza a seguito dell'attraversamento della luce.

Fluorescenza La fluorescenza è una caratteristica comune nel mondo dei diamanti. La fluorescenza è la luce visibile che i diamanti emettono quando sono esposti a raggi (UV). Il blu è il colore più comune della fluorescenza, in rarissimi casi gialla o bianca o di altri colori. La fluorescenza si riferisce alla capacita del diamante di emettere una una luce blu al passaggio di raggi UV che sono una componente della luce del giorno.

Simmetria La simmetria si riferisce al modo con la quale le varie sfaccettature si allineano sulla superficie del diamante in modo proporzionale. Sta a significare che tutte le parti del diamante culets, cintura, tavola e corona devono essere matematicamente simmetriche e proporzionali. Un diamante con scarsa simmetria può deviare la luce che lo attraversa inviandola in direzioni sbagliate, e riducendo in tal modo la brillantezza del diamante.
Diamanti Certificati
Carati0,80
ColoreD
FluorescenzaN
FormaRD
LaboratorioGIA
Misure5.95-5.88x3.69
Note+IVA
PurezzaVS2
Taglio/Proporzioni/SimmetriaEX/EX/VG
Tavola59

Scrivi una recensione

Nota: Il codice HTML non viene tradotto!
Negativo Positivo
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più.